Scuole - Presentazione

 
 
Il circuito delle Vie dell’Arte, che unisce i tre principali complessi museali del territorio bresciano, ha sempre dedicato particolare attenzione al mondo della scuola, proponendo agli istituti di ogni ordine e grado del territorio una serie di progetti che unissero idealmente il Vittoriale degli Italiani, ente capofila, a Santa Giulia – Museo della Città e alla Fondazione Ugo Da Como.
gli insegnanti che volessero aderire con le loro classi al circuito possono farlo compilando la form sul sito. Il progetto in corso avrà termine con l’anno scolastico 2012/2013 e quindi tutte le nuove iscrizioni saranno coinvolte a partire dal mese di maggio dell’anno prossimo.
I lavori fino ad oggi realizzati dagli studenti sotto la guida dei loro insegnanti sono stati raccolti nella collana “Percorsi didattici” utilissima guida anche per tutti i docenti che – prenotando una visita – volessero costruire un percorso tematico oppure volessero far approfondire ai loro studenti un particolare argomento. All’interno dei lavori delle scuole si possono trovare interessanti schede di verifica, giochi, questionari e testi teatrali che potranno certamente stimolare e suscitare la curiosità anche degli alunni non bresciani che affollano le sale dei tre musei in occasione delle gite scolastiche.
Saranno infine attive dal mese di maggio le visite didattiche ideate dal circuito Le Vie dell’Arte che daranno la possibilità di visitare almeno due musei del percorso con una guida dedicata che permette di cogliere i punti comuni ma anche le diversità dei tre musei. Le visite possono essere concordate nella stessa giornata (dedicando mezza giornata per ogni museo) oppure divise su più giorni non necessariamente consecutivi.  
 

Tutti gli insegnanti che volessero aderire con le loro classi al circuito possono farlo compilando la form sul sito alla sezione "Contatti".
Il progetto in corso Luoghi di vita e d'arte (leggi qui) avrà termine con l’anno scolastico 2012/2013; quindi tutte le nuove iscrizioni saranno coinvolte a partire dal mese di maggio del prossimo anno.

I lavori fino a oggi realizzati dagli studenti sotto la guida dei loro insegnanti sono stati raccolti nella collana “Percorsi didattici”, utilissima guida anche per tutti i docenti che – prenotando una visita nei musei del circuito – volessero costruire un percorso tematico oppure far approfondire ai loro studenti un particolare argomento.
All’interno dei lavori delle scuole si possono trovare interessanti schede di verifica, giochi, questionari e testi teatrali che potranno certamente stimolare e suscitare la curiosità anche degli alunni non bresciani che affollano le sale dei tre musei in occasione delle gite scolastiche.

Saranno infine attive dal mese di maggio le visite didattiche ideate dal circuito Le Vie dell’Arte, che daranno la possibilità di visitare almeno due musei del percorso con una guida dedicata che permetta di cogliere i punti comuni ma anche le diversità dei tre musei. Le visite possono essere concordate nella stessa giornata (dedicando mezza giornata per ogni museo) oppure divise su più giorni, non necessariamente consecutivi.  
 
Coordinatrice del progetto è la professoressa Giovanna Ciccarelli.